intervista al teologo prof. Lorenzo Scarola

Christians in Syria Fearful of FSA, Patriarch Laham Exposes ‘FSA’ (Fake Syrian Army) Terroristic Tactics – Cristiani Siriani intimoriti dal FSA (Falso Esercito Siriano), il Patriarca Laham spiega le tattiche dei terroristi del ‘Free Syrian Army
Posted on 25 agosto 2012    di terrasantalibera
Patriarch_Laham_Gregorius_III_fingering


* * Christians in Syria Fearful of FSA, Patriarch Laham Exposes ‘FSA’ (Fake Syrian Army) Terroristic Tactics. One of the world’s oldest Christian communities going back to ancient Antioch and Damascus in the first century AD, Syria’s Christians are fearful … Continua a leggere→
Galleria | Contrassegnato Al-Qaeda, damascus, Filippo Fortunato Pilato, fratelli musulmani, Free Syrian Army, Gregorios III Laham, Iraq, Middle East, Muslim Brotherhood, Patriarch Gregorios III Laham of Antioch and All The East, Saddam Hussein, Sharia, Syria, Syrian Army, syrianfreepress, SyrianFreePressNewtwork, Terrorism, Terrorists, Terrorists Gangs, Video    | Lascia un commento
Le Forze di Sicurezza Siriane Sbaragliano Ovunque nelle Periferie di Aleppo le Bande Mercenarie Armate ~ Syrian Security Forces Rout Everywhere the Armed Mercenary Gangs in the Aleppo Neighborhoods ~ (ITA~ENG)
Posted on 25 agosto 2012    di terrasantalibera
syrian_arab_army_and_syrian_people_20120825-2


* Syrian Security Forces Rout Everywhere the  Armed Mercenary Gangs in the Aleppo Neighborhoods The armed forces on Friday continued to pursue terrorist groups in some neighborhoods of Aleppo and in its countryside, carrying out several operations resulting in heavy … Continua a leggere→
Galleria | Contrassegnato Aleppo, Bashar al-Assad, damascus, Filippo Fortunato Pilato, homs, idleb, List of designated terrorist organizations, Middle East, SANA, siria, Suleiman al-Halabi, Syrian Arab News Agency, Syrian Army, Syrian People, SyrianFreePressNewtwork, Terrorism, Terrorists, Terrorists Gangs, undefined, Video, video news    | 1 commento
Sperando di brindare presto alla vittoria di tutti i popoli liberati dall’oppressione us-raeliana, in primis l’eroica Siria di Bashar al-Assad, terza lettera del dottor Gianantonio Valli a Stefano Gatti
Posted on 25 agosto 2012    di terrasantalibera
valli-gianantonio-20120824


* Sperando di brindare presto alla vittoria di tutti i popoli liberati dall’oppressione us-raeliana, in primis l’eroica Siria di Bashar al-Assad, terza lettera del dottor Gianantonio Valli al signor Stefano Gatti * Gentile signor Stefano Gatti, vengo per la terza … Continua a leggere→
Galleria | Contrassegnato Afghanistan, Alfred Lilienthal, Ariel Toaff, Bashar al-Assad, Bernard-Henri Lévy, cdec, Chaim Bermant, Comunità Ebraica Italiana, damasco, damascus, daraa, ebrei, Filippo Fortunato Pilato, Gianantonio Valli, goyim, Hafez Al-Assad, Israel lobby, Israel Shamir, Italy, Judaism, La Repubblica, Maurizio Blondet, Max Nordau, Moni Ovadia, NATO, Paolo Sensini, Sionismo, siria, Stefano Gatti, Syrian Arab Army, Syrian Army, Syrian People, syrianfreepress, SyrianFreePressNewtwork, Uriel Da Costa, Valli Gianantonio, Yosef Hayim Yerushalmi    | 1 commento
Contro il Signoraggio, la Rivoluzione Monetaria nasce in Sicilia
Posted on 25 agosto 2012    di terrasantalibera
beppe2
* Alla faccia di ‘tecnici’ e politici, camerieri delle banche, la rivoluzione monetaria nasce in Sicilia, a S. Teresa di Riva (ME). “Oggi, ho il piacere di annunciare che il primo concreto passo verso la speranza, la liberazione dalla schiavitù … Continua a leggere→
Galleria | Contrassegnato Banche, Banksters, EURO, Euro Bankers Gangsters, forza nuova, Giuseppe Provenzale, Rivolte siciliane, Sicilia, Signoraggio, Sovranità Monetaria, usura, Usurocracy, Usurocrazia, Vassallaggio    | 3 commenti
PALESTINE KIDS (video)
Posted on 21 agosto 2012    di terrasantalibera
betania-kids


* * PALESTINE KIDS documentary recorded from PressTV television * TerraSantaLibera.org http://terrasantalibera.wordpress.com/2012/08/21/palestine-kids-video/ * * * * *
Galleria | Contrassegnato Crimini contro l'umanità, Israel lobby, Israele, Israeli Crimes, israeli occupation, Occupied Palestine, Palestina, Palestina Occupata, Palestine, palestinians, Sionismo, TerraSantaLibera, Zionism    | Lascia un commento
Linee Guida della Pianificazione Strategica di USA-Israele: dividi la Siria, dividi tutto il resto
Posted on 19 agosto 2012    di terrasantalibera
Syrian-borders-war-strategy

Questa galleria contiene 1 foto.

* LINEE GUIDA DELLA PIANIFICAZIONE STRATEGICA DI USA-ISRAELE: DIVIDI LA SIRIA, DIVIDI TUTTO IL RESTO. Quello che sta accadendo in Siria è un segno di ciò che accadrà nella regione. Il cambio di regime  in Siria non è l’unico obiettivo … Continua a leggere→
Galleria | Contrassegnato Geopolitica, Geostrategia, Imperialismo, intelligence, Irak, Iran, Iraq, Kurdistan, Kurdistan Regional Government, Libano, Libia, Libya, Londra, mass media, medioriente, Mediterraneo, NATO, nuovo ordine mondiale, Petrolio, Propaganda, rivoluzione colorata, Russia, servizi segreti, siria, Tel Aviv, Turchia, UK, United States, USA, Vali Nasr    | Lascia un commento
Generale Iraniano:”"La reazione dell’Iran a qualsiasi aggressione sarà rapida e distruttiva” – Iranian General Commander: “Iran’s reaction to any aggression, to be rapid and destructive” – (ITA~ENG)
Posted on 19 agosto 2012    di terrasantalibera
iran Bridadier General Amir Ali Hajizadeh

Questa galleria contiene 1 foto.

* IRGC commander: “Iran’s reaction to any aggression, to be rapid and destructive”. Tehran, Aug 18, IRNA – Commander of the Aero-Space Forces of the Islamic Revolution Guards Corps Bridadier General Amir Ali Hajizadeh said Iran’s reaction to any threat … Continua a leggere→
Galleria | Contrassegnato Filippo Fortunato Pilato, Iran, irgc, islamic resistance, Israele, israeli occupation, nuclear scientists, Resistance, sabra shatila, Sionismo, TerraSantaLibera, USA-Israele, Zionism, zionist regime    | 2 commenti
Il vero motivo per cui Israele vorrebbe attaccare l’Iran prima delle elezioni USA del 6 novembre
Posted on 18 agosto 2012    di terrasantalibera
Israeli Prime Minister Benjamin Netanyahu and Defense Minister Ehud Barak

Questa galleria contiene 1 foto.

* Per mesi alti funzionari israeliani hanno detto che la “occasione opportuna” per attaccare gli impianti nucleari iraniani è quella “prima delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti del mese di novembre”, perché gli impianti nucleari iraniani saranno presto nei bunker … Continua a leggere→
Galleria | Contrassegnato Filippo Fortunato Pilato, Iran, Israel lobby, Israele, Israeli Crimes, Sionismo, USA, Zionism    | 1 commento
mi chiamo Calvo Diodato e questa è una intervista al teologo prof. Lorenzo Scarola, ho deciso di presentarvi questa persona perché credo che inevitabilmente la storia del genere umano dovrà confrontarsi con i suoi ideali e le sue utopie, che in realtà sono un progetto politico molto concreto.

Domanda: professore, come brevemente ci può parlare di se?

Risposta: sono un ex agricoltore di colture biologiche, che ha lasciato la sua azienda poiché è stato costituito dal Signore sia ministro del Vangelo che patriota, sono giunto a un forte taglio razionale come la conseguenza di una crecita interiore, per questo quasi tutto riesco a dimostrare razionalmente. Così dimostro con semplicità la dimensione dello spirito perché sia il soprannaturale(sempre negativo) che il divino(sempre positivo) sono parte del nostro quotidiano, piuttosto il nostro problema sarebbe quello di non possedere le categorie dell'interpretazione di questi fenomeni. Consideriamo per esempio le dinamiche dell'ottimismo, del pessimismo e della superstizione e chi può dubitare di queste realtà? Esse incidono in maniera fin troppo evidente. Allora, l'atteggiamento del credere, non solo è un atto inevitabile, ma è il segreto del fallimento o del successo di una esistenza.

Domanda: professore, Lorenzo Scarola lei è l'unica persona al mondo, ad essere convincente quando partendo dal dato tecnico del signoraggio bancario che concentra una ricchezza incalcolabile nelle mani di pochi, poi ne sviluppa tutte le conseguenze, nessuno come lei riesce a dare significato profondo a quei dati che pur sono in nostro possesso, ma di cui noi non possiamo avere la giusta chiave di lettura poiché le nostre fonti di informazione sono fonti manipolate.

Risposta: come molti docenti ho il dono di essere un facilitatore dell'apprendimento, e come francescano ho il dono della semplicità, per vivere la povertà mi sono impoverito di tutti quei termini non facilmente comprensibili, in mio obiettivo di sempre è stato quello di rendere facili e accessibili a tutti le cose difficili. Come diceva, se i ¾ (tre quarti) della ricchezza del mondo sono nelle mani di pochi, allora è evidente che una ricchezza materialmente inspendile è nelle loro mali solo per tramare ai danni di tutto il genere umano. Questa è la incredibile verità, la unica conclusione logica, sono già 500 anni che abbiamo solo intrighi internazionali di banchieri ebrei marrani, opera dell'unico monopolio finanziario, dell'unica fonte di finanziamento.

Domanda: questo monopolio assoluto della fonte di ogni finanziamento anche un bambino capisce che è una realtà criminale e micidiale contro tutto il genere umano, come mai nessuno se ne accorge?

Risposta: non è stato dato a molti il diritto di poter pensare, perché a tutt'oggi questo diabolico sistema del “signoraggio” non è conosciuto neanche nella sua esistenza terminologica. Inoltre, i pochi che conoscono questa realtà non si trovano più ai tempi di Mazzini e di Garibaldi quando per la Patria, per la Fede o per l'Ideale si era disposti anche al supremo sacrificio della vita. I nostri contemporanei sono così deprivati e abbrutiti sul piano morale da essere ridotti ormai a vivere istintivamente o egoisticamente, questa demenziale insensibilità continuamente alimentata dal Net Work è ulteriormente decurtata dalla menzogna del teatrino della politica che millanta l'esercizio di un potere che non ha e della religione impantanata nella Curia Romana e allora l'uomo si allontana sempre più da Dio che in realtà è la sua unica speranza. Ora, tutti i vari mali: materialismo, modernismo, evoluzionismo, maxismo, edonismo, burocrazia, precarietà, immoralità, relativismo, anarchia, religiosità, criminalità, alienazione, evasione, corruzione, inquinamento, disoccupazione, ecc... messi insieme rappresentano un macigno invalicabile, una potenza devastante di deprivazione e depravazione, tutti aspetti che messi insieme compromettono la nostra capacità di intendere di volere e la nostra autonomia.

Domanda: Ma proprio questa, caro professore Lorenzo Scarola è la sua unicità! Lei è l'unico che è riuscito con precicione a comprendere ogni connessione di questo apparato del signoraggio fino alle sue estreme conseguenze del Nuovo Ordine Mondiale perseguito da costoro, lei è l'unico che è riuscito a chiudere il cerchio e con il suo discernimento ha dimostrato come il satanismo è parte fondamentale di questo sistema occulto del signoraggio. Veramente questa sua qualità è insolita quanto sorprendente, come la sua capacità di sintesi e di espressione che io le invidio. Certo, io Diodato Calvo, come del resto ogni ulizzatore della rete, abbiamo trovato frammmenti di verità nella controinformazione e nella informazione, parti di autenticità un po dappertutto, ma un sistema veramente globale e integrale di come funzioni il nostro pianeta e dei suoi dinamismi occulti non lo abbiamo trovato mai!

Risposta: Proprio questa lucida conclusione perché l'unica ipotesi plausibile è la nostra dolorosa consapevolezza, sappiamo ora quelli che sono i meccanismi occulti del nostro pianeta. Ora comprendiamo perché non sia impossibile anche per il miglior politico di poter risolgere i tanti problemi che ci affliggono e di come l'unica soluzione possibile è abbattere questo monopolio finanziario e massonico del sistema del signoraggio. Solo così potremo concretizzare una soluzione ai tanti mali che ci affliggono e che nessuno sa come affrontare, altresì è anche indispensabile un nuovo progetto culturale basato sulla metafisica umanistica e personalistica di Maritain e questo per una società sia etica che laica. Si tratta di una sapienza millenaria che pensatori dalla cattiva coscienza e dalla cattiva condotta hanno deliberatamete distorto ed archiviato.

Domanda: Bene, ci dica di più su questa logica razionale e metafisica ricomprese in quella realtà globale che certamente non hanno un precedente.

Risposta: sia nel metodo che nella applicazione politica, questa metafisica universale e umanistica non può trovare alcuna contestazione, perché si impone per la sua semplicità e per la sua bontà, infatti nessuno può obiettare sul principio di verità che equivale a: “non mentire” e sul principio di giustia che equivale a: “non fare ad altri il male che non si vuol ricevere”, pertanto questo sistema morale è l'unico adatto a risolvere spiritualmente, moralmente ed economicamente tutti i mali che affliggono il genere umano, e che io chiamo: “la meravigliosa famiglia del genere umano!”. Questa metafisica non interagisce negativamente con le culture, con le religioni e con le forme di governo pertanto è l'unica dimensione in cui un uomo non è costretto a temere un'altro uomo, al di fuori di questo progetto metafisico dobbiamo riconoscere che ha ragione Sartre quando dice: “l'inferno sono gli altri!”

Domanda: ritengo un vero privilegio poter interloquire con lei, caro Prof. Scarola Lorenzo, ma poichè il signoragio bancario non è una opinione ma un dato di matematica finanziaria, che dimostra implacabilmente come pochissimi banchieri ebrei, che lei definisce giudei marrani, dispongono delle ricchezze del mondo, io voglio sapere, questi figurano in qualche pubblico elenco, possiamo conoscere i loro nomi?

Risposta: Questa terribile, quanto invisibile nomenclatura di dei nel loro invisibile olimpo, hanno costruito pazientemente il loro potere da 500 anni con tutte le istituzioni e le leggi che hanno voluto, la loro rete invisibile è stata tessuta per generazioni, con molta calma e lungimiranza. Bene questi dei invisibili, i cui nomi sono di pubblico dominio, si servono di pretanome anche ai più alti livelli del mondo finanziario e politico e di fatto dimostrano di essere i veri padroni e i veri gestori del mondo, e da dietro le quinte, con un inverosimile potere finanziario, mediatico e istituzionale e militare, sono di fatto i veri registi della storia come ebbe a dire di loro Dante Alighieri nel V canto dell'Inferno: “uomini siate e non pecore matte, che di tra voi il giudeo non rida!“. L'ambizione di questi giudei marrani, si fermerà solo quanto avranno inglobato la Cina e quando avranno spento il senso di Dio e della dignità dell'uomo in modo completo, l'umanità si sta quindi preparando alla pagina più oscura ed aghiacciante della sua storia e senza neanche accorgersene.

Domanda: cosa intende quando parla di matematica finanziaria?

Risposta: Ritornando alla concretezza della matematica finaziaria, devo ricordare come il santo scienziato, il prof. dott. Giacinto Auriti dichiarava e dimostrava facilmente, come con il solo sistema del signoraggio bancario questi “illuminati“, detengono il 270% della ricchezza di tutti, ma io partendo da questi calcoli che sono matematimaticamente indiscutibili, mi spingo ad analizzare le nuove frontiere di questa criminalità usorocratica e internazionale fidando unicamente nella protezione del Sangue di Cristo, Agnello Innocente: Gesù di Betlemme. La ricchezza di questi occulti manovratori del mondo ammonta addirittura ai ¾ (tre quarti) della ricchezza complessiva del pianeta, se ai proventi del signoraggio bancario si assommano le partecipazioni ad ogni banca, ad ogni S.p.A., come pure il controllo dei grandi monopoli dell'energia, della chimica, del commercio e della colossale macchina militare e industriale americana e certamente il cinema, l'informazione e le facoltà universitarie. Si comprende allora, la proporzione del loro potere reale, che è una forza a cui nessuno è in grado di opporre resistenza essa tutto umilia e avvilisce e più nulla può il semplice sentimento religioso, perchè essi detengono e controllano lo sviluppo e l'articolazione del pensiero a livello universitario e istituzionale. Forse non è facile accettare e comprendere il fatto che essi sono l'unica fonte di finanziamento da 500 anni e nessuno patrà mai capirre quanto pericolosa e terribile sia questa affermazione. Il potere di questi illuminati giudei marrani, viene esercitato collegialmente, anche se è un potere verticistico che risiede materialmente in un loro capo che abita nelle isole Britanniche, lui il vero padrone del mondo.

Domanda: Come fa professore Lorenzo Scarola a sapere queste cose?

Risposta: Il paese del web è piccolo e la gente mormora, tutto si viene a sapere anche se con relativa approssimazione, tuttavia la logica del mio ragionamento non ha bisogno di essere dimostrata, poiché l'evidenza dell'unica logica possibile sono dimostrazione a se stessa. Un incontrovertibile esempio è dato dal potere del Governatore della banca d'Italia, egli non è soggetto a nessuna giurisdizione e a nessun organo di controllo neanche fantoccio, ne nazionale e ne internazionale, questi hanno ottenuto nel tempo, tutte le leggi che hanno voluto. Noi possiamo dubitare della Santissima Trinità, ma non ci è permesso di dubitare della BCE. La loro arroganza li ha traditi, non pensavano neanche loro che avrebbero ottuneto così facilmente un potere e un sucesso di queste proporzioni, altrimenti avrebbero pensato ad un organo di controllo fantoccio delle Banche Centrali.

Domanda: Come fa professore Lorenzo Scarola a ritenere che una ipotesi tra le tante possibili, sia quella più plausibile?

Risposta: Quello che so di sapere, nasce in me soltanto se è riconosciuto coerente sia intuitivamente che razionalmente, seguendo inizialmente la logica degli avveniventi che tutti conoscono, utilizzo però la coscienza critica dei meccanismi del signoraggio bancario che pochi conoscono e così riesco a trovare spiegazioni ai miei interrogativi. Se la risposta a volte non è alla mia portata chiedo allo Spirito Santo di soccorrermi e con lo scorrere di pochi gioni la stessa realtà si illumina e si rende comprensibile sul piano intellettivo.

Domanda: Come pensa che queste sue considerazioni possano essere accolte da molti?

Risposta: No, non c'è alcuna speranza che possano essere accolte, perché l'uomo perdendo la spiritualità ha perso la profondità e la dignità, ma chiunque ha messo un figlio al mondo mi deve ascoltare, altrimenti sta condannando suo figlio a na forma più inumana di schiavitù che lui ha vissuto. Infatti, noi idioti moderni, a differenza di tutti i servi e di tutti gli schiavi del passato ignoriamo anche il volto e il nome del nostro vero padrone, il quale pensa a noi come un allevatore pensa ai suoi polli. Ma poi, mi convinco e deduco che la parte di animale e di schiavo è proprio quello che più si adatta ai nostri desideri, allora un urlo spiritualmente dalla mia coscienza e dal mio spirito sale a Dio per ricadere su tutto il genere umano. Si io posso comunicare spiritualmente alle coscienze di tutti e questo perché possano essere convinti di condannati nel giorno del giudizio. Così io comunicare interiormente con gli uomini di ogni tempo e di ogni spazio, comunico al loro spirito utilizzando la grazia dello Spirito Santo, perché anche essi riconoscono la verità, la accolgano e siano disposti a sacrificarsi per essa! Per questo Gesù disse a P. Pio: “nessuno si perderà senza saperlo!”

Domanda: Ma professore, crede lei che oggi esistano uomini in grado di pagare in prima persona per salvare l'umanità dal fondo monetario internazionale e dal potere della massoneria? Crede lei che se anche questi uomini esistessero potrebbero fare qualcosa, visto che come dimostra il potere del signoraggio bancario il controllo è già realmente e saldamente detenuto di fatto dagli illuminati?

Risposta: No, ora è troppo tardi per fare qualcosa umanamente e io credo e spero solo nell'intervento del Signore e nella costruzione del suo terzo Tempio a Gerusalemme!

Domanda: Crede che il Signore si servirà di lei, come di un novello Mosè per salvare l'umanità?

Risposta: spero proprio di no, mi auguro che questa disgrazia Dio la dia ad un'altro! Piuttosto vorrei che lo Spirito Santo aprisse il cuore a diverse persone e che si responsabilizzino per il futuro dei loro stessi figli, comprendano che ora è l'ultimo momento per tentare di salvarli dal disatro programmato.

Domanda: lei si crede un puro, un santo?

Risposta: Sono affascinante, perché sono pieno di limiti, di peccati e di difetti come tutti, formalmente, nessuno mi può rimproverare qualcosa, proprio come non si può rimproverare niente ad un ipocrita o a un vescovo modernista che appartiene alla massoneria, ma sul piano interiore mi ritengo completamente immondo e completamente partecipe della tragedia morale che ha colpito gli uomini di questa generazione. Ma la mia fede biblica mi fa rivestire della stessa dignità del Cristo ed è questo il mio vero segreto e la mia invincibilità su tutto, su tutti e su me stesso.

Domanda: che significa la parola modernista?

Risposta: Il modernismo è una eresia già condannata formalmente e ampiamente, ma che nei tempi attuali trova molta tolleranza in alcune gerarchie ecclesiastiche curiali, profilando una vera crisi o scisma silenzioso all'interno della chiesa cattolica. In pratica si tratta di una approccio unicamente razionalistico sia per quanto riguarda la natura della Chiesa che per quello che riguarda lo studio e la comprensione delle Parola di Dio. Insomma, si tratta di utilizzare le cosiddette scienze umane come la psicanalisi, per giudicare il dato della rivelazione e per questi ecclesiasitici maledetti, Nietsche è diventato il nuovo verbo della vita. Anche se Benedetto XVI si è pronunciato rettamente, tuttavia il suo insegnamento risulta inascoltato perché non interviene con l'autorità che gli è dovuta e questo sta generando un grande turbamento nelle coscienze! Ma per un vero cristiano biblico la Parola di Dio non è un libro, ma la stessa persona del Verbo di Dio, per cui come dicono i Papi, non dobbiamo limitare lo studio delle Sacre Scritture al solo metodo storico critico. In poche parole il modernismo nega di fatto la trascendenza della Chiesa e delle Sacre Scritture riducendo di fatto la Chiesa ad una associazione di volontariato di persone che cercano di volersi bene, ovvero una delle tante associazioni o agenzie dall'unica valenza sociale od educativa sul territorio.

Domanda: Ci può dare un'altra dimostrazione della sua intuizione e della sua sensibilità?

Risposta: “tutto in me deve essere sia compatibile con la ragione che con la grazia, come il fatto del falso suicidio della prof.ssa Quattrocchi, che in realtà è stata fatta uccidere da un suo collega “satanista“, perché il satanismo universitario è in realtà una ideologia di matrice filosofica, questo collega si è ritenuto offeso perché la prof.ssa Quattrocchi ha dato alla sua categoria il titolo di “ignoranti“. Come si può mai concepire che un cristiano fondamentalista biblico come me possa suicidarsi?L'arroganza del discorso della prof.ssa Quattrocchi è lontano anni luce da atteggiamenti depressivi che possano condurre al suicidio. E per tornare agli Illuminati, cioè ai creatori del mondo attuale, che stanno perseguendo con successo il totale asservimento del genere umano, indebitandolo con mutui e rate, degradandolo e deprivandolo sul piano morale e culturale attraverso il relativismo, la demenzialità e la volgarità dei mass media. Questi nuovi creatori del genere umano hanno anche la gestione della loro più perfetta creatura, l'ormai unico network mondiale, reso perfetto per il lavaggio del cervello. Solo chi è in mala fede, non comprende che il Net Work, unito a tutte le potenzialità che le uniche fonti di finanziamento possono offrire, di fatto stanno distruggendo implacabilmente tutte le identità nazionali e personali, e ridicolizzano ogni dato di natura religiosa e insidiano la fede, cioè la personale relazione con Dio. Così siamo resi solo fruitori biologici e confluiamo senza accorgercene irreversibilmente e inesorabilmente in un unico carnaio umano mondiale che ormai parla l'unico linguaggio di Halloween che non si sa perché è diventata una festa nazionale che si è sostituito nelle nostre scuole alla rappresentazione del Presepe. Ma i simboli di halloween sono oggettivamente satanistici, essi oltre a veicolare tutta una serie di disvalori, hanno contribuito a vandalizzare anche la festa del carnevale e si sono sostituiti per un errata interpretazione della tollenza e del rispetto delle minoranze al presepe e al crocifisso che sono andati in disuso nelle maggior parte delle nostre scuole.

Domanda: e il ruolo della Chiesa in tutto questo quale è, visto che la sua credibilità è direttamente proporzionale allo smarimento della civiltà cristiana? Perché tace a suo danno?

Risposta: La Chiesa, dal mio punto di vista: “o ci fa, o ci è!” Quando ho pubblicato la mia monografia storica “la vera storia di Israele” (cerca su: “ilcomandamento.blogspot.com”) l'articolo “il giudeo marrano” abbiamo appreso come i re cattolici Isabella di Castiglia e Ferdinando d'Aragona, determinata monarchia cattolica assolutistica, che se riuscì a strappare la Spagna ai musulmani potentemente insediati, tuttavia non riuscì ad avere ragione di un mostro: "il MARRANO", ovvero ebrei convertiti solo in apparenza, alcuni di loro si infiltrarono, dissimulando la fede cristiana, addirittura nella gerarchia ecclesiastica e salirono le più alte cariche diventando vescovi, il loro influsso fu disastroso. Questo provocò nel 1473 un'aspra e sanguinosa reazione nazionale, contro la nobiltà (traduci oggi “massoneria”) e contro i marrani. Anche se i re cattolici Isabella di Castiglia e Ferdinando d'Aragona decisero di ripristinare la inquisizione per combattere questi:

"nemici della corona e della chiesa"

Però i buoni effetti sperati non furono raggiunti perché alcuni inquisiti erano troppo potenti, infatti, INCREDIBILMENTE il Vaticano intervenne il loro favore e il canonico inquisitore regolare agostiniano Pietro Arbues (canonizzato nel 1867), preso di mira da una congiura di marrani, fu ferito a morte nella chiesa di Saragozza nel 1485. Addirittura, neanche la totale espulsione di ogni ebreo sia in Spagna che in Portogallo sortì effetti, tanto era radicato in profondità il loro potere usuraio. Poiché questo atteggiamento AMBIGUO della Curia Romana non è un episodio isolato, da questo posso dedurre che molto spesso il VERO potere non risiedeva nei Papi, ma nei Cardinali di Curia Romana. I Papi tutti degnissimi, perché eletti dalla maggioranza dei Cardinali non appartenenti alla Curia Romana, si trovavano spesso in Vaticano in una condizione di accerchiamento e di impotenza. La situazione è probabilmente precipitata dopo Giovanni XXIII a motivo del probabile confluire dei Cardinali di Curia Romana nella massoneria.

Domanda: che cosa intende veramente per patrimonio storico culturale?

Risposta: Io insegno in due istituti di scuola media inferiore: in uno, è con ATTI FORMALI che ho dovuto imporre il crocifisso nelle mie aule, e comunque non si allestisce il presepe, come non si allestisce nell'attiguo istituto elementare e nell'altro istituto dove insegno il presepe è strato completamente sostituito da una rappresentazione per sensibilizzare alla raccolta differenziata dei rifiuti, è il caso di dire: “siamo caduti dalle stelle, alla pattumiera!“. La cosa più spaventosa è che nessuno si sta rendendo conto del crimine che si sta commettendo, sgretolando e svendendo il nostro patrimonio storico culturale per una malcelata idea di tolleranza e se la componente laicistica del nostro Paese fosse qualcosa di positivo, mai potrebbe accettare la distruzione delle nostre radici, questo non significa rispettare le minoranze, questo significa suicidarci e autodistruggersi!

Domanda: la densità e la semplicità sintetica del suo discorso mi tolgono il respiro, ma quanto effettivamete è oggi esteso il potere reale di questi illuminati nel mondo?

Risposta: Tutta la potenza finanziaria ed istituzionale, nazionale e internazionale di cui dispongono li vedono ormai anche se occultamente, arbitri assoluti delle politiche internazionali (e non solo di quelle monetarie), di cui hanno un controllo insindacabile ed assolutistico. Allora, in questa condizione i nostri politici, i nostri capi di Stato sono di fatto solo delle comparse o dei burattini. Se hanno deciso per l'eutanasia o per il matrimonio agli omosessuali è solo una questione di tempo e di logoramento delle forze che sostengono la morale naturale.

Domanda: ci può fare un altro esempio concreto?

Risposta: Sono sempre loro che hanno creato ad arte il terrorismo islamico ed hanno attuato la strage di Stato dell'11 settembre, infatti le torri gemelle furono di fatto preventivamente minate, perché di crollo programmato si trattò come la logica impone, ma proprio la logica in questa situazione ha fatto difetto a tutti, come infatti è dimostrato dal foro di tre metri fatto da un missile cruiser sul Pentagono e che ha lasciato le finestre attigue addirittura con i vetri intatti. Sono sempre loro che muovono le guerre ad Israele e che al contempo lo difendono sostenedolo economicamente, perché il loro obiettievo e l'inimicizia e il sospetto tra gli uomini e così tenendoci divisi, indebitati, indeboliti e deprivati hanno facile gioco di tutti noi, loro i 40, contro tutto il genere umano. Sono proprio i “magnifici 40”, gli ebrei marrani di sempre contro tutto il genere umano, il loro motto è: “tanto peggio, tanto meglio!” oppure: “dividi, ed impera!”. Per questo il potere politico di tutte le pseudo democrazie è sempre più frammentato, delocalizzato all'estero e nelle periferie. Pertanto, di fronte ad una emergenza nazionale, come potrebbe essere questa del signoraggio bancario, non c'è rimedio possibile. Anche una profezia biblica al tempo dell'anticristo vede poche nazioni europee sottrarsi e separarsi alla logica dell'anticristo, ma venire comunque attaccate e soggiogate militarmente dalle altre.

Domanda: ma questa colossale, incresciosa e clamorosa situazione come può essere credibile?

Risposta: Il problema non è la credibilità, ma la corruzione e la perversione della classe dominate! Per rendere effettivo e perfetto il controllo su tutte le fasulle democrazie, essi oltre a ingrassare un cospicuo numero di super ricchi nel mondo, attraverso i fin troppo facili per loro giochi di borsa o incarichi istituzionali e politici. Essi, attraverso la massoneria hanno la gestione diretta di molti apparati dello Stato e di molte istituzioni, e a questo sistema nessun istituto bancario ne può essere sottratto. Ma proprio la massoneria è il vero collate di tutto, poiché riesce a far confluire in un inciucio pazzesco molti dirigenti di tutte le categorie anche religiose, che di fatto – messi insieme – possono orientare e orientano effettivamente le decisioni vitali di una nazione, in una forma di consociativismo ecumenico-massonico che è proprio la negazione dei principi repubblicani e democratici. Ci troviamo di fronte alla pace perfetta del cimitero. Tutti abbaiano, ma nessuno può farsi male e se qualcuno prova ad uscire fuori del coro, subito viene bastonato e ridotto alla ragione.

Domanda: oltre alla massoneria quale altra istituzione è totalmente funzionale?

Risposta: Proprio totalmente funzionali sono solo le banche, tutti cuccioli della lupa, ma un caso a parte meritano gli Stati Uniti che oltre ad essere controllati dalla massoneria i cui simboli indiscutibili troneggiano sul dollaro dal suo sorgere, sono controllati anche dal satanismo istituzionale e internazionale che ha diramazioni consistenti in Inghilterra, Francia e Germania.

Domanda: lei professore afferma che la finalità di tutta questa orchestrazione è il New Worl Order, cosa ci può dire di specifico?

Risposta: nulla è lasciato alla improvvisazione, ma il tutto confluisce nella realizzazione di un progetto che è ormai molto vicino al suo compimento e che con le buone, o con le cattive dovrà annettere la Cina al fondo monetario internazionale e umiliare il senso di Dio e della dignità dell'uomo nel mondo, questo progetto si chiama New World Order. Per rendere effettivo il progetto di controllo globale del genere umano, ci verranno impiantati due micro chip, come agli animali, nei quali coinfluiranno la carta di credito e notizie biometriche, questi due micro-chip ben visibili da molti sensori e anche dai satelliti sono già operativi in personale specialistico degli USA, tutto come da copione e in maniera lucida e dettagliata, tutto questo non solo è già realtà ma è precisamente descritto nel libro di Apocalisse di San Giovanni, che chiamò 2000 anni fa “666“ questo micro chip, da posizionare appunto nel palmo della mano e sotto la fronte. Anche se non sarà più possibile senza il micro-chip poter fare transazioni o trovare un lavoro, tuttavia come specifica l'Apocalisse di San Giovanni Apostolo, Dio punirà comunque con l'Inferno chiunque accetterà questo micro chip, giusto per sfatare l'idea di un Dio bonaccione.

Domanda: cosa gli illuminati cercano di distruggere?

Risposta: la autoderminazione nazionale! Infatti, l'obiettivo primario non è attaccare le religioni che si cerca invece di corrompere e di affincare al consociativismo massonico globale, per rendere perfetto il processo di controllo e di degradazione umana del “popolo pecora, munto tosato e letteralmente mangiato“ è a questo proposito che addirittura oltre 40 canali pornografici satellitari in specifica lingua araba stanno facendo un buon lavoro di distruzione anche del fondamento etico e culturale delle future generazioni islamiche con la benedizione dei Califfi, Sceicchi, Imam e Governanti islamici che tacciono e che si godono la pornografia anche loro, visto che non emettono fatwe.

Domanda: perché tutti gli uomini di potere tacciono?

Risposta: Tutti gli uomini di potere e di religione tacciono necessariamente, perché possono fare carriera e arrivare all'esercizio e alla gestione del potere stesso solo se sono profondamente persersi e corrotti, oppure se sono degli autentici cretini che non si rendono conto di nulla e in tutti e due i casi non parleranno mai di signoraggio bancario.

Domanda: e se qualche capo di Stato decidesse di agire?

Risposta: comunque, anche se ci fossero dei politici che volessero fare qualcosa, proprio non saprebbero come affrontare la situazione, proprio a motivo della quasi totale corruzione delle classi dominanti si troverebbero completamente e pericolosamente isolati. Gli illuminati hanno mille modi per distruggere qualcuno, e possono uccidere chi vogliono in qualsiasi parte del mondo, se necessario possono ricorrere sempre agli scherani del satanismo. Ho visto governanti onesti (pochi) in particolare il Re dell'Arabia Saudita con un segno di supplica scavare negli occhi di un altro Capo di Stato come per dirgli: “che soluzione possiamo trovare?” ma l'altro faceva finta di non capire, e hanno pure ragione ad avere paura di esprimersi, perché sanno di non potersi fidare. Forse a motivo dello schifo e per dare un messaggio di dignità Tony Blair ha voluto convertertirsi al cattolicesimo, perché nella civiltà cristiana specificatamente cattolica e non nella religione cristiana, gli illuminati vedono il loro maggior pericolo.

Domanda: Professore i suoi argomenti e il suo dire, aprono la mente a nuove e dolorose categorie di pensiero, ma io ho l'istinto di rimuovere dalla dalla mia mente tutto questo incubo che prospetta e ho l'istinto di continuare a vivere la mia giornata incrociando le dita.

Risposta: proprio questa è la vittoria del satanismo, l'orrore che suscita nei non satanisti la comprensione della loro logica e della loro spietata organizzazione è tale che provoca un istintivo bisogno di rimozione. Non vogliamo porci delle domande e non vogliamo prendere la amara medicina? Allora non ci rimane che accettare il ruolo della pecora, la pecora non si pone domande, una segue l'altra e solo la prima segue il suo padrone. Come animali istintivi, un giorno dietro l'altro, abitiamo e usiamo quella giostrina che altri hanno preparato. Chi, ha una spiritualità metafisica, si trova in pericolo di vita, perché il suo cuore si ritroverà necessariamente smarrito e sgomento, solo chi eservità la natura divina concretamente come posso fare io può avere il sopravvento e la vittoria!

Domanda: Lei professore è così intenso nel pensiero e nel linguaggio, ma non teme di essere ucciso? Altri sono morti per aver detto e fatto molto meno, non teme di esporsi troppo?

Risposta: “No, affatto, avere paura significa già essere sconfitti e certe sconfitte sono peggiori della morte. Perché l'omertà è in realtà un tradimento, si diventa di fatto complici e si tradiscono i propri figli. E poi il Padre Celeste mi ha affidato un lavoro, ed io sono sicuro di compierlo con la mia vita e con la mia morte: “questo è il senso della mia esistenza”. Faccio questo affinché tutti coloro che sono da Dio abbiano una speranza, la certezza e gli stumenti per poter essere salvati e non solo spiritualmente. Ma non credo che verrò ucciso, perché i miei nemici e i nemici di JHWH, intuiscono che la mia morte per loro sarebbe il peggiore dei danni. Se paradossalmente, tutto per loro dovesse andasse male, io sono l'unico che potrà salvare le loro vite. Certamente la mia uccisione rappresenterebbe quel brusco risveglio da quella ipnotica catalessi a cui il Net Work ha sottomesso i popoli e questo non è quello che si augurano gli strozzini internazionali! E poi, nella sala del Trono di JHWH, li ho così stramaledetti che se muoio senza attenuare quelle maledizioni a cui li ho sottoposti, sono spacciati.

DOMANDA: Non crede di risultare ridicolo con questo presunto potere spirituale di poter maledire e opprimere gli illuminati e tutta la loro organizzazione e così non rischia di inficiare la logica di tutto questo impianto basato su dati storici e ragionamenti logici?

RISPOSTA: Se le cose vengono conosciute nella loro realtà e non fraintese, io non corro questo pericolo, anzi quello che può sembrare una vulnerabilità si rivela PROPRIO la strategia vincente. Mi spiego, quando ho maledetto gli illuminati e la loro organizzazione ho intuitivamente sentito Dio che mi diceva: “Che fai, vuoi rovinare i miei figli?” – Sono convinto che Dio ha cercato fino all’ultimo di avvolgere Hitler con il manto del suo amore, anche mentre si cospargeva di benzina. Se ci mettiamo dal punto di vista di Dio è chiaro che Lui cercherà ad ogni costo di salvare chiunque. Per Dio l'unico carnefice è solo Satana, tutti noi umani siamo solo vittime! Questo è ovviamente vero anche per me, il mio essere ministro del Vangelo finisce sempre per prendere il sopravvento su considerazioni meramente razionali o politiche. Allora, il mio vero obiettivo non è la distruzione fisica degli illuminati e dei loro fiancheggiatori, ma la loro conversione, io credo che anche loro sono le vittime della loro stessa organizzazione e che non abbiano più la possibilità di venirne fuori. Io sono sicuro che essi di fatto vivono nell’odio e nel terrore e nel sospetto reciproco. Forse molti di loro sperano proprio che giunga qualcuno a nome di Dio a liberarli dall’incubo in cui si sono cacciati. Certamente, io ho già decretato la rovina della loro organizzazione per il semplice motivo che la mia fede biblica me ne da l'autorità, ma sui tempi di questa operazione e sulle modalità queste sono solo una prerogativa di Dio. Per quanto mi riguarda io già oggi ho preso la mia specifica posizione (l’unico segreto che non posso rivelare) nella sala del Trono e questo è un luogo così santissimo che neanche un santo angelo può sostare, e se io, insieme a tutti i figli di Dio - possiamo sostare senza timore in questo luogo SANTISSIMO e possiamo andare li in qualsiasi momento lo desideriamo e rimare li con piena fiducia è solo perché il Sangue di Cristo ricopre la nostra perversità e il Padre, poiché siamo in Cristo, ci vede Santissimi e perfetti come Lui e come il Figlio di cui siamo rivestiti! In ordine alle mie maledizioni, io sono nella posizione empirica di apprendista stregone, cioè sono uno sperimentatore delle realtà spirituali, io stesso sto ad osservare la eventuale efficacia delle mie maledizioni, infatti quando qualcuno dei loro lecchini compare alla televisione io verifico sempre il suo stato di salute. Ma, tutti questi criminali, essendosi posti ideologicamente sotto la posizione del satanismo si sono rovinati da soli prima che io venissi alla conoscenza della loro esistenza. Tuttavia, se il peso della mano di Dio su di loro, non dovesse accrescersi, tutto il genere umano, non avrebbe più diritto neanche alla speranza!

DOMANDA: Oltre al segreto della sua posizione nella sala del Trono di Dio, quanti altri segreti ha?

RISPOSTA: Assolutamente Nessuno! Giuro perentoriamente di non avere altro segreto, ne storico, ne soprannaturale, ne spirituale, ne divino, tutto, PROPRIO TUTTO ho rivelato nei miei siti. Ho dovuto dire proprio tutto perché dovevo rendermi istituzionalmente attendibile. Non devo rappresentare neanche potenzialmente, una sgradevole sorpresa o un enigma, per chi deciderà di investire su di me per la duplice realizzazione: prima del Terzo Tempio Ebraico a Gerusalemme e poi per la realizzazione della moneta locale del SIMEC e per la moneta internazionale dell’AURO o AURITO monete entrambe di proprietà del portatore secondo la scuola auritiana. E poi sono un uomo d'onore, se prometto o pattuisco qualcosa so mantenere la parola data e so pagarne il prezzo!

DOMANDA: perché sono 40 ebrei marrani contro tutti quanti noi? Non mi sembrano solo in 40, visto che in molti in tutto il mondo si sono enormemente arricchiti e godono pure di enorme potere?

RISPOSTA: quando come dimostra brillantemente per motivizioni di matematica finanziaria il dott. Benettazzo, e come già dimostrò il dottor prof. Giacinto Auriti, ovvero di come per evidenti calcoli matematici, il fondo monetario internazionale esaurirà la sua spinta usurocratica e di strozzinaggio dei popoli, tutto crollerà repentinamente, tutto si azzererà e ogni titolo ed ogni conto corrente svaniranno. Anche la quotazione dell'oro crollerà! Allora tutti insieme, ricchi e poveri andremo incontro all’inverno più rigido della storia. Certo, tutto è stato progettato ad arte come già fu per l’11 settembre, questo evento disastroso sarà accreditato o addebitato ad un qualche evento, perché comunque la responsabilità non ricada mai sui veri responsabili, come non è ricaduta mai su di loro per tutte le guerre fatte in Occidente dalla Rivoluzione francese in poi.

DOMANDA: quale può essere questo evento di depistaggio, a cui si potrà dare la responsabilità del crollo del fondo monetario internazionale?

RISPOSTA: Possono dare la colpa anche a me, che con il mio allarmismo ho tolto la fiducia al mercato, oppure a qualche banca che fa finta di fallire.

DOMANDA: quale è il prossimo evento su scala mondiale?

RISPOSTA: come fu il turno dell'Irak, che non era inserito nel fondo monetario internazionale, ora è il turno della pretestuosa aggressione all’IRAN che con un semplice bombardamento potrebbe facilmente essere messa nelle condizioni di non nuocere ed invece si dovrà invadere, perché il vero obiettivo è annettere questo Paese al fondo monetario internazionale ed è per questo stesso motivo che noi andremo alla terza guerra mondiale nucleare contro la Cina ed anche se questo costerà la perdita di un quarto del genere umano. Tuttavia, questo terribile evento bellico è sicuramente auspicabile rispetto alla caduta “pacifica” della stessa Cina nel fondo monetario internazionale.

DOMANDA: quando secondo lei il genere umano potrà svegliarsi da questo torpore ipnotico in cui è caduto?

RISPOSTA: Sarà sempre un risveglio drammatico e tragico! Ma i danni possono essere attenuati di moltissimo se già oggi i governi passano alla moneta alternativa di proprietà del portatore. Possibile che nessuno si sia mai accorto che senza sovranità monetaria è inutile di fatto ogni altra sovranità? Possibile mai che nessuno si sia mai accorto che senza sovranità reale, la costituzione e la democrazia sono solo una farsa, un triste teatrino? No, se un risveglio ci sarà esso sarà terribilmente doloroso! Tuttavia, la prospettiva più credibile è quella di passare dal sonno ipnotico direttamente alla morte di ogni identità nazionale e sociale poiché l'uomo microcippato declassato a livello di bestia sarà ormai solo un anonimo numero all'interno di un branco! E questo perché il grasso dei ricchi e della nostre classi dominanti è arrivato fino alle cellule del loro cervello e non sono in grado di recepire questi discorsi o di poterli credere.

Domanda: mi tolga una curiosità, ma come è iniziata la sua carriera di web master, cioè come, quando è perché ha incominciato a fare dei siti web?

Risposta: venti anni fa, feci una terribile scoperta, sempre per caso come è avvenuto per il signoraggio bancario, ovvero di come ben 300.000.000 di cristiani vivano in costante pericolo di vita, e di come 500 di loro muoiono effettivamete ogni giono, infatti dei 70.000.000 di martiri cristiani dai tempi di Gesù ad oggi, solo nel XIX secolo sono ben 45.000.000 i martiri cristiani che hanno perso la vita in odio alla fede e in tempo di pace. Il comunismo e l'islam non hanno mai abbandonato la loro dichiarazione di guerra contro il cristianesimo. Ovviamente, questa occultata realtà mi faceva sorgere molti interrogativi inquietanti e anche se non conoscevo del signoraggio bancario ritenevo che si dovesse riformulare in chiave laica una metafisica universale che poi è quella del grande Maritain, affinché i popoli siano fondati sull'etica e non sul sistema maggioritario che poi è sempre manipolato del Net Work.

Domanda: Quali sono i suoi interrogativi inquietanti?

Risposta: Perché proprio tutti tacciono la vera entità del massacro? Ogni anno quando la Chiesa ci fa pregare per i martiri cristiani di quell'anno, dichiara solo le vittime tra i consacrati cattolici per il numero di circa 50 martiri? Forse che, i fedeli laici non sono martiri cristiani e forse che gli evangelisti non sono cristiani? Il numero reale dei martiri cristiani, documentato da uno studio di Antonio Socci è di 18.000 vittime circa, ogni anno.

Domanda: una provocazione, quella del terzo Tempio a Gerusalemme, che lei vuol vedere realizzato, non può essere l'ndicazione che lei è un maniaco religioso?

Risposta: Non sono solo io a ritenere che sia inconcepibile che si possa pensare ad un Israele senza ebraismo e il vero ebraismo non può non realizzare il Tempio. Tutta questa realtà religiosa è la stessa ragione del popolo e dello Stato di Israele! Infatti, tutto questo è profondamente radicato nella Torà in cui loro credono. Se Israele non avesse il culto mosaico e se non avessero il Tempio che ne è l'espressione reale, allora gli arabi hanno certamente ragione a considerare Israele, giuridicamente un usurpatore della Palestina. E che gli arabi sono scemi? Forse che non hanno capito che l'Israele attuale è solo una manifestazione dello zio ricco americano o scozzese? Allora, al di la di un mare di chiacchiere solo il ritorno alla fede di Abramo e di Mosé e la coerente costruzione del Tempio potrà rappacificare la regione e dare ad Israele quella legittimazione internazionale che aspetta ancora inutilmente. A questo aspetto giuridico di riconoscimento internazionale, non possiamo dissociare le migliaia e migliaia di citazioni e di profezie bibliche che riguardano il Tempio, la cui sola presenza rende credibili le Sacre Scritture, e se non sono credibile le Sacre Scritture allora non è credibile neanche lo Stato i Israele, a mo di esempio vi scelgo il passo di 2 Cronache 7, [1] Appena Salomone ebbe finito di pregare, cadde dal cielo il fuoco, che consumò l'olocausto e le altre vittime, mentre la gloria del Signore riempiva il tempio. [2] I sacerdoti non potevano entrare nel tempio, perché la gloria del Signore lo riempiva. [3] Tutti gli Israeliti, quando videro scendere il fuoco e la gloria del Signore sul tempio, si prostrarono con la faccia a terra sul pavimento, adorarono e celebrarono il Signore perché è buono, perché la sua grazia dura sempre. [4] Il re e tutto il popolo sacrificarono vittime al Signore. [5] Il re Salomone offrì il sacrificio; così il re e tutto il popolo dedicarono il tempio. [6] I sacerdoti attendevano al servizio; i leviti con tutti gli strumenti musicali, fatti dal re Davide, celebravano il Signore, perché la sua grazia dura sempre, eseguendo le laudi composte da Davide. I sacerdoti suonavano le trombe di fronte ai leviti, mentre tutti gli Israeliti stavano in piedi.

Domanda: come mai lei, è così apparentemente poco religioso sia nel linguaggio che negli atteggiamenti? Questo non è in contraddizione rispetto alla sua posizione di consacrato al ministero del Vangelo e addirittura in contraddizione alla sua dichiarata condizione di fondamentalista biblico?

Risposta: Affatto! ogni uomo onesto o che vuol desiderare di essere onesto appartiene a me come io appartengo a lui! Il mio primo impegno è quello di entrare in amoroso dialogo con ogni uomo del pianeta e successivamente di pormi in concreta collaborazione con uomini di ogni cultura, e poi sono proprio gli angeli a Natale a cantare e a gridare: “gloria a Dio nel più alto dei Cieli e pace in terra ad ogni uomo di buona volontà!” inoltre, la Bibbia dice che: “la gloria di Dio è l'uomo vivente”. La Parola di Dio attraverso questa espressione fondamentale vuole significare che è proprio l'uomo normale che cerca ogni giorno, a costo di grandi sacrifici, di realizzare il bene e di non farsi ridurre ad essere schiavo del male, ovvero, è proprio per questo uomo di “buona volontà” l'azione di amore, di salvezza, di benedizione e di protezione di Dio! Dio non guarda alle nostre credenze ideologiche o religiose, anche perché Gesù essendo della tribù di Giuda, non ha scelto di appartenere alla classe sacerdotale, ma ha deciso di appartenere alla classe laicale, per esprimere e per realizzare la sua missione.“

Grazie professore Lorenzo Scarola da me Diodato Calvo, per aver concesso a chi lo vorrà la luce del suo discernimento!

Grazie a lei da me Lorenzo Scarola, caro amico, perchè lei è proprio un Dio-dato per tutti noi, cioè un dono di Dio per tutti noi. Grazie a tutti i figli di Dio, grazie a tutti i servi del Signore e grazie a ogni uomo di Buona Volontà, grazie a nome di Dio.

Vi benedico tutti con l'affetto del mio cuore e vi auguro pace e gioia!

Conclusione:

Per questa intervista al prof. Scarola Lorenzo, io mi sento sconvolto e nel mio animo quasi stordito, certo mi nascono molte cosiderazioni. Come la riconsiderazione che tutti dobbiamo della tutela della civiltà cristiana come patrimonio laico. Anche se quello che abbiamo ricevuto sono stimoli dolorosi, tuttavia sono stimoli salutari.

Io Diodato Calvo, premetto che, se dicessi che sono ateo non sarebbe la verità, ma neanche sarebbe una affermazione molto lontana dalla realtà, infatti, io come la quasi totalità degli uomini del mio tempo so vagamente che Dio esiste e che mi ama, ma come tutti gli uomini del mio tempo di DIO ho perso il senso della Sua Presenza concretamente operante nella mia vita mmento per momento e quindi non posso dire come può dire il prof. Lorenzo Scarola: “dietro la scorza impenetrabile della materialità quotidiana, io nella fede più arida e razionale cammino sempre con il mio Dio che è anche il mio partner e ogni mio passo tento di porlo sempre affianco al Suo, come LUI infallibilmente mette ogni suo passo affinco al mio“.

La sua esperienza di fede è così laica ed è così unica perché è lontana dallo stereotipo religioso a cui siamo assuefatti. Lui il teologo Lorenzo Scarola non ha affatto bisogno di parlare di Dio per trasmetterne la presenza.

Secondo me è proprio questo che rende il teologo Lorenzo Scarola un uomo che parla con autorità e che non ha bisogno di parlare come un libro, perché ogni sua parola nasce solo da una sua esperienza che ha sempre le sue radici nel suo vissuto razionale.

Altro aspetto della sua persona è quello della sua integrità e semplicità che non solo lo fa risultare credibile e incisivo, ma che ha anche il potere di rendere trasferibile e condivisibile quella sua insolita esperienza personale a tutti noi.

Anche la sua esclusiva relazione con Dio diventa facilmente accessibile per tutti, infatti per chi legge i suoi temi su “fedele.altervista.org” o variamente disseminati in tutti i suoi siti, si rende conto che Dio non fa resistenza, ma che in Cristo ha pagato, scontato e distrutto ogni nostro misfatto. Si, Dio in Cristo viene veramente e facilmente incontro a tutti noi.

Allora, la percezione e la razionale esperinenza di Dio che il teologo Lorenzo Scarola ha, diventano facilmente e semplicemente anche la nostra esperienza! Leggendo il suo pensiero, mi sono accorto che quel Dio che ritenevo assente dalla mia vita, in realtà non mi ha mai lasciato e non ha mai distolto i suoi occhi di compasione da me, neanche per un istante.

Una sua caratteristica è quella che non lo senti subito parlare di Dio o di problematiche religiose, ma poi ti accorgi che Dio è proprio la sua pelle.

Frequentando il prof. Scarola devo dire che è difficile alla sua presenza non sentirsi credenti e non ritrovare in maniera concreta quella fede profumata che è andata smarrita dagli anni della nostra infanzia, anche perché la descrizione che lui fa del cristianesimo è così originale che ne fa comprendere il suo progetto unitario. Pensandoci bene è proprio la mancata acquisizione di un progetto unitario a far si che il cristianesimo come dottrina venga respinto dai più.

Ma lui, il teologo Lorenzo sa scendere all'essenziale in una sintesi comunicativa che di fatto nella sua semplicità è al di fuori dell'ordinario e questo per una sovranità monetaria che sia al contempo sia divina che umana. Da me ,Diodato Calvo un ringraziamento e un saluto a tutti.