Parlamentare,





Ecco, come è facile corrompere un Parlamentare,

fare in modo che il grasso (lussi, sesso, onori, interessi, intrighi) gli entri così bene nel cervello

che non sia più lucido di farsi responsabile delle sofferenze del popolo.

Da:

http://tamesidecitizen.blogspot.com/



James Purnell gets a two page spread in the Sunday Express

Cabinet Minister James Purnell charges the taxpayer up to £400 a month for his household groceries. The Work and Pensions Secretary, who is in charge of the Government’s crackdown on benefits cheats, submits the claims for food as part of his MP’s controversial second homes allowance. Mr Purnell is not required to provide receipts to support his claims for groceries, which have cost taxpayers £9,094 in the past five years.The tax-free perk is worth almost £19,000 to Mr Purnell, who earns £142,000 a year. At one point the 39-year-old bachelor tried to increase his monthly claim to £475 but, even under the lax rules of MPs’ expenses, was told this was too much. A spokesman for Mr Purnell, who has been tipped as a future Labour leader, said last night: “All claims made by James are within Commons guidelines and have been approved by the Parliamentary authorities – nor is there any allegation that they weren’t. “James fully supports urgent reform of the House’s allowance system and hopes the Kelly review comes forward with proposals as a matter of urgency.” Details of Mr Purnell’s claims come amid mounting public anger about MPs’ expenses, sparked by Sunday Express revelations last month that the Home Secretary Jacqui Smith claimed expenses for everything from adult films to bath plugs. Documents seen by the Sunday Express show that Mr Purnell claims in full for his utility and council tax bills and has also claimed thousands of pounds for furnishing and cleaning his London home. His £1,541 bill for furniture included £220 for a chair and £153.75 on bedding. The MP, who has a reputation as one of Westminster’s snappiest dressers, also claimed £220 for a mirror. Mr Purnell submitted claims totalling £618 for kitchenware, £543 for electrical goods, including two televisions and £134.70 for lights for his flat. Until last year MPs were not required to produce receipts for items costing less than £250. Mr Purnell claims more than £20,000 a year in second homes allowances yet in the past five years he has submitted only one receipt, a £34.50 bill for a bouquet of flowers. Since 2001, when he was elected as Labour MP for Stalybridge and Hyde in Greater Manchester, he has claimed more than £145,000 in expenses for running his second home, a rented flat in fashionable Islington. Claims for groceries are among the most contentious made by MPs. Payments are made under the second homes allowance which is designed to help MPs meet the cost of running a home in London. But critics question why MPs should be allowed to claim for food which they would have to buy even if they had only one home. The practice came to light during a tribunal hearing last year when Parliament tried to block Freedom of Information requests. Other MPs known to have claimed for their groceries include the former Deputy Prime Minister John Prescott, Housing Minister Margaret Beckett and the Shadow Chancellor George Osborne. Mr Purnell’s expenses claims are likely to go down particularly badly with those made unemployed during the recession. As the minister in charge of benefits he oversees a system which pays out only £50.95 a week to jobless youngsters – half what he claims for his groceries. Although Mr Purnell’s claim for food has varied over the last five years he has often claimed the maximum £400 a month. None of the claims are supported by receipts, a practice which was allowed until April last year, but other documents suggest Mr Purnell is a customer of the upmarket food retailer Waitrose. Mr Purnell is a Labour high-flier, tipped by some as a future party leader. He enjoyed a meteoric rise through the Government’s ranks after serving as a special adviser to Tony Blair.His achievements include introducing the controversial legislation which introduced 24-hour drinking. Mr Purnell’s welfare reforms, which include forcing people on Incapacity Benefit to look for work, angered many on the left. Last month Mark Serwotka, general secretary of the Public and Commercial Services union, described him as the worst social security minister ever. Last year he was forced to apologise after leaving confidential documents about a constituency case on a train. He faced calls to quit in September 2007 when he allowed his picture to be superimposed onto a photograph of the opening of a local hospital after he failed to turn up on time. Mr Purnell insisted he had not realised the photograph, which was published by local newspapers, would be altered to include him. Sunday Express

James Purnell ha una diffusione di due pagine nel Domenica Express
Gabinetto del Ministro James Purnell spese del contribuente fino a £ 400 al mese per la sua famiglia generi di drogheria. Il Segretario di lavoro e delle pensioni, che è responsabile della repressione del governo sulle prestazioni cheats, sostiene le richieste per i prodotti alimentari come parte del suo controverso della MP seconde case indennità. Signor Purnell non è tenuto a fornire le entrate per sostenere le sue pretese di generi alimentari, che sono costate ai contribuenti £ 9094 negli ultimi cinque years.The esentasse Perk è pari a circa £ 19.000 al sig Purnell, che guadagna 142.000 sterline l'anno. A un certo punto l'39-anno-vecchio scapolo cercato di aumentare il suo credito mensile di £ 475, ma anche sotto il lassismo delle regole parlamentari 'le spese, è stato detto questo è stato troppo. Un portavoce del signor Purnell, che è stata ribaltata come un futuro leader laburista, ha dichiarato la scorsa notte: "Tutte le dichiarazioni di James sono all'interno Commons orientamenti e sono stati approvati dall'Assemblea parlamentare autorità - né vi è alcuna affermazione che non lo erano. "James sostiene pienamente la riforma urgente della Casa del sistema di indennità e le speranze del riesame Kelly viene presentare proposte come una questione di urgenza." Dettagli del sig Purnell afferma venire tra la rabbia dell'opinione pubblica circa i parlamentari 'spese, innescato da Domenica Express rivelazioni del mese scorso che l'Home Secretary Jacqui Smith ha sostenuto le spese per tutto il film per adulti da bagno spine. Documenti visto dalla Domenica Express dimostrano che il sig Purnell sostiene in pieno la sua utilità e del Consiglio, fiscali e di legge ha inoltre sostenuto migliaia di sterline per l'arredamento e la pulizia a casa sua Londra. £ 1541 il suo progetto di legge per mobili inclusi £ 220 per una sedia e £ 153,75 sul letto. Il deputato, che ha una reputazione come uno di Westminster snappiest della scuola, inoltre, ha affermato £ 220 per uno specchio. Signor Purnell presentato un totale di £ 618 crediti per la cucina, elettrici £ 543 per le merci, compresi i due televisori e £ 134,70 per le luci per il suo appartamento. Fino allo scorso anno i parlamentari non sono stati necessari per la produzione di ricevute per le voci di costo inferiore a £ 250. Signor Purnell crediti di più di £ 20.000 l'anno in seconde case indennità ancora negli ultimi cinque anni che ha presentato solo una ricevuta, una fattura £ 34,50 per un mazzo di fiori. Dal 2001, quando è stato eletto come deputato al Parlamento per il lavoro e Hyde Stalybridge nel Greater Manchester, che ha sostenuto più di £ 145.000 in spese per l'esecuzione la sua seconda casa, un appartamento in affitto moda Islington. Le domande di generi alimentari sono tra le più controverse da parlamentari. I pagamenti sono effettuati sotto l'indennità di seconde case, che è stato progettato per aiutare i parlamentari a coprire i costi di gestione di una casa a Londra. Ma il motivo per cui i critici questione parlamentari dovrebbero avere la possibilità di richiesta di prodotti alimentari che avrebbe dovuto acquistare anche se ha solo una casa. La pratica è venuto alla luce nel corso di una audizione tribunale lo scorso anno, quando il Parlamento ha cercato di bloccare la libertà di informazione richieste. Altri deputati che hanno sostenuto per la loro spesa includono l'ex vice primo ministro John Prescott, Margaret Beckett, ministro degli alloggi e la Shadow Cancelliere George Osborne. Signor Purnell spese richieste sono probabilmente a scendere in particolare con quelli fatti male disoccupati durante la recessione. Come il ministro responsabile delle prestazioni egli sovrintende a un sistema che paga solo £ 50,95 a settimana per i giovani disoccupati - mezzo ciò che egli sostiene per la sua spesa. Anche se l'onorevole Purnell della domanda di cibo è variato nel corso degli ultimi cinque anni ha spesso dichiarato la massima £ 400 al mese. Nessuno dei crediti sono supportate da ricevute, una pratica che è stata autorizzata fino al mese di aprile dello scorso anno, ma altri documenti indicano Signor Purnell è un cliente di alta gamma nel settore della DDA Waitrose. Signor Purnell è un lavoro di alta volantino, depositati da alcuni come un futuro leader del partito. Ha goduto di una ascesa attraverso il governo della classifica dopo che servono come consigliere speciale a Tony Blair.His risultati, adottando fra l'altro la controversa normativa che ha introdotto 24-ore potabile. Signor Purnell riforme del welfare, che costringe le persone a comprendere inabilità per cercare lavoro, adirato molti a sinistra. Il mese scorso Marco Serwotka, segretario generale dei servizi pubblici e commerciali unione, lo descrive come il peggiore mai ministro della sicurezza sociale. Lo scorso anno fu costretto a scusarsi dopo aver lasciato i documenti riservati elettorale su un caso su un treno. Egli chiede di smettere di fronte nel settembre del 2007, quando la sua immagine ha consentito di essere sovrapposti su una foto di apertura di un ospedale locale dopo aver omesso di alzare il tempo. Signor Purnell insistito non aveva realizzato la fotografia, che è stata pubblicata da giornali locali, sarebbe stato modificato per includere lui. Domenica Express